Conferenza del volontariato sociale CVS

Storia e scopi

La CVS è nata nel 1994 a seguito di un lavoro di sensibilizzazione e d'informazione svolto da un gruppo informale di rappresentanti di diverse organizzazioni. Prendendo spunto dall'anno internazionale dei volontari, grazie anche al sostegno finanziario di privati, ha potuto consolidare la propria struttura trasformandosi formalmente in associazione (25 aprile 2001) e aprendo un ufficio di coordinamento (1° luglio 2001). Il numero delle organizzazioni aderenti alla CVS è in costante aumento, a dimostrazione della necessità crescente di partecipare ad un'ampia rete di scambi e di collaborazione. Il carattere interassociativo della CVS ne fa un ambito privilegiato in cui possono confluire informazioni, esperienze e in cui possono nascere nuovi progetti di sensibilizzazione all'impegno volontario.

Scopi: 

  • Valorizzare il volontariato sociale quale risposta libera al bisogno di relazione insito in ogni persona e quale occasione di crescita personale e comunitaria 
  • Promuovere la cultura di un volontariato motivato, solidale e competente attraverso la diffusione dell'informazione 
  • Rappresentare e difendere gli interessi del volontariato sociale a livello cantonale e nazionale 
  • Favorire lo scambio di esperienze tra i volontari, le associazioni e tutte le persone interessate 
  • Sostenere le associazioni esistenti o in fase di costituzione che si prefiggono scopi sociali.
  • Promuovere i gruppi di auto-aiuto valorizzando il loro apporto allo sviluppo delle capacità delle persone


L'Associazione riconosce i principi delle Dichiarazioni universali sul volontariato (Parigi, 1990; Amsterdam, 2001).