Conferenza del volontariato sociale CVS

L'auto-aiuto cos'è?

Un gruppo di auto-aiuto è formato da persone confrontate a situazioni di vita simili (dipendenza, malattia, disagio psichico, stato di bisogno o difficoltà in generale). Queste persone si ritrovano regolarmente per scambiarsi esperienze e offrirsi sostegno reciproco sia a livello morale che pratico.

"E' l'incontro tra persone unite da uno stesso problema per rompere l'isolamento, per raccontarsi le proprie esperienze di vita (gioiose o dolorose), per scambiarsi informazioni e soluzioni, per condividere sofferenze e conquiste con l'obbiettivi di riscoprirsi risorsa, non solo per sé, ma per l'interera collettività).

Alcune testimonianze di partecipanti ad un gruppo di auto-aiuto:

"Tutte le persone che partecipano ad un gruppo sanno di cosa parlo perché vivono la stessa cosa… Insieme  accettiamo meglio la situazione difficile che viviamo e questo ci aiuta a superare l'isolamento"

"Ho avuto la possibilità di vedere che non sono solo con i miei problemi"

"Accetto meglio proposte e aiuti perché provengono da persone direttamente toccate dal problema"


Diversi gruppi per diverse tematiche


Esistono vari tipi di gruppi per le tematiche più diverse e con modalità organizzative proprie. Oltre ai gruppi di atuo-aiuto per persone direttamente toccate da un problema, ci sono gruppi per i famigliari. Di regola i gruppi sono auto-gestiti dai partecipanti, ma in alcuni casi è previsto l'intervento di un professionista nella fase iniziale o che accompagna o funge da punto di riferimento per il gruppo. L'obbiettivo finale è comunque sempre di stimolare l'autonomia e valorizzare le risorse delle persone.

In Svizzera sono stati censiti 2000 gruppi per oltre 300 tematiche. Il sito della Fondazione svizzera per la promozione dell'auto-aiuto www.autoaiutosvizzera.ch con sede a Basilea, offre una panoramica completa dei gruppi esistenti e di tutti i centri di contatto presenti nei cantoni.